STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Troie per un giorno parte Ila pipì addosso..GANG BANG IN SPIAGGIAZIO GAETANOvoglia di cazzoLa mia cognatinairina la rumenagiochini con la nutella
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Miry e la mia vendetta
Scritta da: Marco17 (9)

Era appena finita l'estate del 2011..
io ero diventato molto asciutto..e passai una buona stagione..
andammo a mangiare in pizzeria una sera..e si presentarono alla serata F. e Miry..
F. lo conosco da un sacco di tempo , abbiamo sempre avuto scontri e sfide su calcio e donne...
su Miry ebbe lui la vinta ma io ero pronto per la vendetta.
Miry è una ragazza alta più o meno quanto me..all'incirca 1,80 cm..un gran culone e due grosse tette ( più o meno una 5a abbondante credo)

ci sedemmo e ordinammo da mangiare...quella sera aveva un vestitino molto attillato , di colore viola , una bella e profonda scollatura ma non riuscivo a capire che mutandine portasse..
tutti i maschi sbavavano nel guardarla e giustamente il ragazzo se la tirava..io per fare il mio gioco rimanevo freddo e non la calcolavo..immaginate che era una ragazza che piaceva stare sotto gli occhi di tutti...
ero seduto a capotavola , lei due posti più in la..parlammo del più e del meno...
mangiammo , bevemmo...e i nostri sguardi ogni tanto si incrociavano..

finita la serata ci salutammo tutti e andammo via...stavo per rientrare quando mi arrivò un messaggio di miry..voleva parlarmi..
andai verso casa sua..entrò in macchina..e subito esclamò : Guarda che non è solo perché ora mi sono messa con F. tu non debba più rivolgermi la parola..
le risposi - Fino a prova contraria io saluto , cioè , buongiorno e buonasera quindi cosa vuoi di più? ora sei impegnata e giustamente non ci provo più..
lei - si lo so , ho capito però mi manca parlare e scherzare con te..
IO - ogni scelta ha una sua conseguenza..mi fa piacere che tu stia con lui..vuol dire che è adatto a te..quandi ora vai a dormire che è tardi...

rientrò in casa molto delusa..chissà cosa voleva veramente - pensai tra me e me..
dopo tre giorni mi chiamò dicendo che le serviva una mano a casa sua , aveva bisogno di qualcuno che l'aiutasse a spostare dei mobili perché il ragazzo era a lavoro e i suoi non c'erano...
andai a farle il favore..salii le scale ed entrai in casa...
aveva una mini vestaglia sul grigio perla credo..era senza reggiseno e si vedevano i capezzoloni in più la vestaglia era così corta che quando si girò per andare in cucina si vedevano i glutei..
iniziai un po' ad accalorarmi ma rimasi freddo e subito le chiesi cosa c'era da spostare..mi portò in tutte le stanze per farmi rendere conto erano solo mobiletti ma vederla camminare era molto faticoso perché dovevo rimanere calmo guardando quel ben di dios..come sculettava , sembrava che quella specie di mutandina era scomparsa tra i suoi glutei..
dopo avermi fatto fare il giro della casa iniziai a spostare tutti i mobiletti ..lei invece faceva le pulizie...
una volta che finii mi disse :
Marco ho bisogno che tu mi sposti l'armadio della stanza da letto..devo pulire e quindi ho bisogno della tua forza..
Va bene - risposi - e aggiunsi - guarda che mi devi pagare eh? - e feci un sorriso..
lei - sisi certo ahah come vuoi essere pagato in contanti?
io - fa un po' tu..
riuscii a spostare l'armadio , lei prese una scala per salire su..mentre lei salì io le dissi : Che culone grande che hai :) F. è proprio fortunato e io sono molto rispettoso..ma non faccio altro che guardarti , e quanto sei provocante..
lei - a si ? :) ti piace? e allora dimmi , con me qui sopra..con questo culone.. tu cosa faresti?

la guardai..sorrisi e mi avvicinai al culone..alzai n'altro po' la vestaglia e abbassai la mutandina alle ginocchia..lei - mmmmmm se proprio di poche parole tu...
aprii le sue pacche ed iniziai a leccarla..
la leccavo lentamente e calorosamente il buchetto e la sua figa..iniziava a sporgere di più il culetto e così la presi e la misi sul letto con il culo rivolto su di me..e continuai a leccarla..iniziai a penetrarle la figa con le dita mentre le leccavo il buchetto..poi mi fa : wow sto per venire .. non ci credo!!
appena venne si girò mi guardo e disse : Voglio farti una bella cosa!
mi abbasso pantaloni e mutande e ricevette il mio caz2o in faccia..si tolse la vestaglia ed iniziò a spompinarmi..succhiava lentamente ma ingoiava tanto..poi mi fece piegare leggermente le gambe per farsi fare una spagnola..e come muoveva le sue tette..una gran bella porca era...stavo per venire ma non volevo..quindi la fermai dicendole : prima che venga voglio scoparti!
rispose : si scopami e se vuoi vienimi dentro tanto uso la pillola ..spaccami ti prego!!

mi infilai dentrodi lei..era così bagnata che non sentivo quasi niente...la stantuffavo un casino..lei gemeva come una ragazza che altro non sapeva fare..ad ogni colpo i suoi seni traballavano..ed io godevo..
ma non sentendo molto la misi su di me..e che visione...iniziò uno smorza candela da mozzafiato..io sentivo tanto e lei anche..la sua patata spruzzava umori mentre lei godeva e si stringeva i seni..
salta così tanto che inizio a sentirla stanca..il letto ed io siamo bagnati dai suoi umori..lei è venuta tanto ma io stranamente no..si appoggia sul mio petto , stanca..sento il mio bembro che pulsa dentro di lei..e non posso fare altro che mettere le mani sul suo culo e spingere il mio caz20 dentro lei...il ritmo è così feroce che la sento dire parole tipo : basta , ti prego , quanto è grande..mi sento asciutta...

ma piano piano sembra riprendersi ..e mentre spingo dentro lei ..anche lei inizia a spingere dentro me...le succhio un capezzolo e le schiaffeggio il culo..gode dal piacere ..il ritmo diventa più forte..lei inizia ad urlare dal piacere..ed io vengo nella sua fiamma di umori...

mi sentii così leggero...lei si spostò e mi ripulì completamente il membro...
mi guardò dicendo - non ci credo , ho bisogno di liquidi , mi fa male la patatina..non immagino se t'avessi dato altro...
le risposi - tesoro è stato bellissimo..e non sai quanto vorrei aprirti il tuo bel culo...
MIry - tesoro mio :) ora no , sono stanca e devo prima prepararmi ..sono ancora vergine li..ma se vuoi avere il mio culo devi farmi altri favori in futuro.. :)

si alzò e andàa lavarsi..io mi vestii , presi le chiavi della macchina e andai in bagno per salutarla..
ciao miry vado via..
Ciao marco poi ci sentiamo..un bacio..

e quella piccola vendetta inizò , ma non finì ancora..

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 7): 6.86 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10