STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
...More na e la sua storia di una botta e viala moglie sensualeMia moglie in stradaDiario di una schiava...In ufficio di Leiclub privè 1° parteil mio fidanzato stancose lui non viene io me ne scopo tre!
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

I (porno) segreti di mia moglie
Sono un cicloamatore oltre i cinquanta con una moglie che ha qualche anno meno di me e voglio raccontarmi quanto ho scoperto questa estate.
Una domenica eravamo usciti con gli amici per un giro dell'appennino ma ci sorprese un temporale estivo e, non attrezzati per l'evento ritornammo alle nostre case.
messa la bicicletta in garage salgo in casa e apro la porta piano piano per fare una sopresa a Pat (nome di fantasia come gli altri), tutto silenzio solo qualche strano rumore e parole sottovoce che provengono dall'ultima stanza, la camera di nostro figlio, che si è trasferito,che ora viene utilizzata come stanza per stirare.
La porta è socchiusa,sto per aprire quando sento una voce maschile "dai si così" sbircio nello spiraglio e vedo il mio amico Tom con il suo uccello di fuori e inginocchiata davanti a lui Pat che glista dando dei piccoli colpi sulla cappella con la lingua.
Rasto a guardare e subito Pat apre la sua bocca e ingoia il cazzone incominciando un movimento di risucchio che io ben conosco ma che mi lascia stupito vedendolo fare ad un altro.
"Dai succhia così", ingoialo tutto" e mia moglie come telecomandata fa sparire tutto il cazzone in gola e arriva quasi a baciare le palle, poi lo lascia uscire lentamente, qundi lo riingoia.
Il movimento dura per un pò,poi lei si ferma e "dimmi che sono una puttana" fa all'indirizzo di Tom, io sono allibito ed eccitato e mi accarezzo il coso attraverso i pantaloni, "si sei una puttana e una pompinara come non ne ho mai conosciute".
TOm le mette una mano sulla testa e le spinge di nuovo il cazzo in bocca, si fa lavorare ancora un po poi la fa girare verso il letto che è nella stanza, le solleva il vestito e, sotto lei è completamente nuda, la prende da dietro.
Con possenti spinte le sparisce nella fica, po si ritrae e lei "si si così mi fai godere spingi fino in fondo" lui" dimmi che ti piace il mio cazzone, è più grosso di quello di Luc".
Io non so più cosa fare, vorrei entrare, ma guardare mi piace troppo e comincio a sntire che potrei venire anche così.
DOpo un po di stantuffaggio con mugolii e gridolini vari la mia pat viene e tom la fa girare verso di se, e la fa inginocchiare davanti a lui.
La mia Pat riprende il lavoro di pompa e poco dopo Tom le esce dalla bocca e lascia fuoriuscire il getto di sperma sul suo bel volto mentre lei con la bocca aperta cerca di berne qualche goccia.
A questo punto non reggo più, scappo in garage, mi chiudo dentro e mi masturbo schizzando litri di sborra poi mi metto ad aspare che Tom se ne vada.
Dopo qualche giorno ritorno sull'argomento con Pat e lei candidamente mi confessa che TOm ha avuto di più, ma anche i miei amici Luigi e Sandro hsnno goduto più volte della sua bocca restandone pienamente soddisfatti.
Ora sto cercando di convincerla a predere tutti insieme me e qualcuno dei miei amici, chi sa se ci riuscirò

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 27): 5.7 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10