STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Al TeatroLa Nuova CamerieraFESTA TRA AMICII tre rapitori e la vergineMIA MOGLIE E IL CINEMAil mio primo rapporto analeio e la mia fidanzata: vacanza stupenda in hotelUna vedova da consolare
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

IL RIPARATORE TV 2
Ciao,rieccom qui a raccontarvi come e' andata la consegna del televisore.
ovviamente per capirne di piu' dovete leggere la prima parte.
mi presento come concordato dalla signora per riconsegnare il tv,con ancora nella mente la sua immagine da vera porca.e ovviamente il cazzo in tiro.
suono il campanello,mi presento,mi apre la porta di ingresso,salgo due rampe di scale e arrivato alla porta giusta la vedo aperta.
chiedo ovviamente permesso ed entro.........orrore!!!!
ad aspettarmi c'e' il marito.
faccio finta di niente e inizio a riposizionare il tv sulle staffe appese alla parete,quando sento la voce della signora che mi saluta.
era uscita dalla cucina e la sua presenza non e' certo quella dell'altra volta.indossa si una tuta bianca con i pantaloni aderenti che mettono in mostra le sue curve e il perizoma che si intravede sotto,ma l'altra volta era tutta un'altra cosa.mi sorride sempre maliziosamente,mi guarda con quei occhi vogliosi,mi sorride e butta li un:"tutto bene?"
iniziamo a chiaccherare un po' del piu' e del meno e del guasto del televisore,ma ogni volta che mi giro a guardarla,vedo nei suoi occhi lo stesso desiderio e la stessa porca dell'altra volta.mentre sto' per finire sento suo marito che la chiama e la saluta per uscire per non so dove.per me puo' andare anche a fare in culo.
restiamo soli e il suo sguardo si fa ancora piu' languido e piccante,mi invita a bere un caffe' e io accetto volentieri.
mi fa accomodora in cucina e inizio a entrare nel ruolo di uomo porco.
le faccio i complimenti per la sua tuta attillata e per le sue forme,ma gli dico anche che la preferivo vestita come l'altra volta,che era piu' sexy ed attraente.beviamo il caffe' insieme e continuiamo a guardarci negli occhi sempre piu' eccitati e vogliosi.ad un certo punto la vedo sparire sotto il tavolo,sento le sue mani che salgono dal ginocchio fino alla patta.
non riesco a vederla,ma lascio ovviamente fare.
sento la cerniera scendere,la sua mano entrare e dopo un attimo sento il caldo della sua bocca sulla mia cappella.cerco di allontanere la sedia per vedere e gustarmi la scena,ma lei me lo impedisce.sento che afferra il cazzo con tutte e due le mani e comincia a pomparmelo in modo divino,resisto pochi minuti e poi esplodo la mia sborra sulla sua faccia,perche' quando esce da sotto il tavolo ha il viso pieno.
rimango a gurdarla,lei si avvicina sale sul tavolo si toglie pantaloni della tuta e il perizoma bianco e si mette con le gambe aperte davanti alla mia faccia che e' all'altezza giusta della sua fica.spalanca le gambe come una troia e mi prende con le mani la testa e mi spinge contro la sua fica.non devo fare altro che tirare fuori la lingua e iniziare a leccargliela.la sento miagolare di piacere e la sento dopo un po' irrigidire le gambe ed esplodere in un orgasmo libidinoso e prolungato.
si avvicina alla mia faccia,lei ha ancora la mia sborra sul viso,mi dice che sono un porco e scompare in un attimo.resto li con il cazzo fuori e con il sapore della sua fica fra le labbra.torna dopo poco ripulita in viso,mi chiede di rimettere via il cazzo,perche' tra poco dovrebbe arrivare suo marito in quanto era uscito per una cosa veloce veloce.
ubbidisco ovviamente e mentre faccio per andarmene mi ferma e mi chiede il conto della riparazione del televisore.
ovviamente gli dico che siamo a posto cosi',ma lei insiste e mi dice che quello che abbiamo fatto non c'entra niente con il lavoro.
quindi gli presento il conto e mentre sta per pagare entra il marito.lei con naturalezza gli dice:"paghi tu tesoro?"
il marito toglie il portafogli dalla tasca e tutto contento e sorridente mi paga e infine mi strige anche la mano.
dalle mie parti si dice cornuto e mazziato.
mentre sto' per uscire dalla porta la signora mi chiede un mio bigliettino da visita e dice:"non si sa mai ,avessimo bisogno ancora......."

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 45): 7.22 Commenti (6)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10