STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
"L'epilogo " scritto da Vitogiorno d'estateLaura83: figa e culo sfondati dai tre mobilieri.Mia moglie in stradaLA PALESTRACHE MATRIMONIO.......lavatrice riparata culo e figa rovinataLA NOSTRA VACANZA A SHARM
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Diario di una ragazza triste...
Amore perduto.....
mentre camminavo per la strada mi sentivo vuota, libera, come se mi fossi tolta un peso insopportabile, camminavo guardando avanti certo, ma senza vedere dove mettevo i piedi, non avrei creduto di poter fare quello ke avevo fatto, ma dovevo ammetterlo, avevo tradito il mio amore ( Francesco), e nello stesso tempo in cui ho ammesso di averlo fatto, ho capito ke nn era un dispetto per le sue mancanze, ma avevo semplicemete smesso di amarlo... Un rapporto di tre anni, cominciato chissà come,nessuno dei nostri amici credeva ke tra noi due le cose avrebbero potuto funzionare, due caratteri completamente diversi, io riservata, sincera, timida (finkè nn conosco bene qualcuno), romantica, lui tutto il contrario, come si dice, gli opposti si attraggono... ed è stato così.
Arrivo davanti casa mia senza nemmeno rendermene conto ho percorso la strada da casa di Michele a casa mia come se la conoscessi a memoria, ed è stato in quel momento ke è successo quello ke in quel preciso istante non avevo foglia di fare... DARE SPIEGAZIONI AL MIO RAGAZZO. Non ke io nn lo volessi fare, ma non i quel momento, erano ormai le undici di sera, (del mio compleanno) e sotto il portone di casa mia vedo parcheggiata un auto ke prego dio con tutto il cuore non fosse quella di Francesco ma ormai quell'auto la conoscevo molto bene,e sarebbe stato inutile mentire a me stessa ancora una volta come avevo fatto per mesi nell'ultimo anno con lui... Lui era seduto sulle scale davanti la porta di casa, nn era entrato nonostante avesse le chiavi di casa, io entro nel portone e prima di incominciare a salire traggo un profondo respiro, avrò bisogno di molta energia x affrontarlo (molto geloso),comincio a salire le scale e arrivata davati quelle ke portano al mio appartamento (ke divido con amiche)faccio finta di non aspettarmi la sua visita:
Io- Fra ciao! ke ci fai quì?
Lui- Ti aspettavo
Non ho mai sentito quel tono nella sua voce, nn arrabbiato, o cosa, freddo, gelido, nn sembrava lui...
IO-Bhè, potevi entrare no? hai le chiavi
E nel dirlo cercavo di nn far trapelare il mio stato d'animo
Lui-Si certo! ma ho preferito aspettarti qui, muoviti apri che dobbiamo parlare
Ed io senza dire una parola prendo le chiavi ed apro la porta di casa, senza badare a lui accendo la luce e gli faccio segno di sedersi sul divano, sedendomi in una poltrona accanto al divano dov'era lui, di solito Francesco ogni volta che doveva dirmi qualche cosa non teneva mai lo sguardo basso, ma quella volta non lo alzò nemmo una volta, anzi forse un paio...
Io-Hai detto che dovevamo parlare! dimmi cosa c'è?
Lui-Non lo sai?
IO-Dovrei?
Cominciavo a mentirenon solo a lui, ma anche a me stessa, di nuovo.
Lui-Dove sei stata stasera? Ti ho chiamata avevi il cell staccato, nn è da te.
IO-Senti, sono stanca perchè non mi dici quello che devi dirmi e la finiamo?
Lui-Come vuoi...
Lui-Ke ci facevi nel bar sotto casa di Monica ieri sera?
Io in quel momento ho capito ke lui sapeva, e... non me ne importava minimamente
Io-Avevo voglia di uscire, visto ke tu non c'eri e le ragazze erano fuori
Lui-Oh! eh...quel tizio con cui ti hanno vista uscire chi è?
IO-Uno che ho conosciuto qualche mese fa mentre aspettavo Monica, l'ho incotrato e mi ha offerto da bere
Lui-Tu non bevi...o sbaglio?
Io-No, nn sbagli, infatti ho preso una coca. Dimmi qual'è ik problema?
e fu in quel momento ke lui alzò la testa di scatto per la prima volta, aveva gli okki pieni di rabbia, di collera...
Lui- Qual'è il problema? no, aspetta mi kiedi il problema qual'è? te lo dico io qual'è!! è ke sei andata a letto con un altro mentre io ti credevo a casa imbronciata con me come sempre.
IO-Primo, nn alzare la voce con me sai con lo sopporto, secondo tu non ci sei mai, dimmi caro mio quand'è l'ultima volta che siamo stati da soli, noi due...senza nessuno ke ci rompesse le palle?
cercavo di mantere la voce calma, nn volevo fargli capire quello ke provavo, era una missione ardua, con lui mi era molto difficile, ma ci provavo con tutta me stessa, e parlavo a raffica (nn so nemmeno io xkè), ma poi lui disse una cosa ke mi fece restare senza parole:
Lui- Lo hai fatto x dispetto?xkè nn ci sono mai?
E prima che io potessi rispondergli continuò abbassando di nuovo lo sguardo
Lui-E vero hai ragione, nn stiamo da soli da un bel pò di tempo, ma tu sai ke x me il lavoro è importante...come lo sei tu...e nn so quante volte te l'ho detto che ti amo o sbaglio?
Io-No! nn sbagli, lo hai detto mille volte, ma in tre anni quante volte lo hai dimostrato?in 36 mesi quante cose hai dimenticato? una volta il nostro anniverario va bhè fa nulla,un'altra il mio compleanno...e xkè? il tuo stramaleddettissimo lavoro...
Lui-Rispondi a quello ke ti ho chiesto...Lo hai fatto x dispetto?xkè nn ci sono mai?
Io-Dispetto?Ma fammi il piacere hai così poca considerazione di me? no nn l'ho fatto x dispetto, e nemmeno xkè nn ci sei mai...l'ho fatto xkè...
E nel momento in cui cominciai a parlare mi resi conti ke dovevo finire, nn potevo kiudere il discorso così, a metà, nn potevo farlo, nn a lui.
Lui- XKè? avanti continua, sono curioso di sapere xkè la ragazza con cui sn stato x 3 anni, a cui ho dato il mio primo vero bacio(un'altra storia)mi ha tradito, e nn se ne frega del fatto ke io lo abbia scoperto...avanti dimmelo?
IO-L'ho fatto xkè quando sn entrata in quel bar, e lui mi ha offerto da bere mi sn sentita al centro dell'attenzione di un ragazzo, cm nn mi succedeva da...un bel pò di tempo(mentii, era da quando stavo con lui ke nn mi sentivo al centro dell'attenzione, almeno del mio uomo)...e in quel momento ho capito ke...
Dovevo dirli ke nn lo amavo più, ma la cosa si dimostrò più difficile di quanto mi aspettassi, e infatti fu lui a finire la frase per me
Lui-Hai capito ke nn mi amavi, o almeno nn più...vero?
Io riuscii a dire solo un debole
IO- Si, è così.
LUi-Bn...se le cose stanno così credo ke nn ci sia null'altro da dirci, in questi anni abbiamo solo scherzato e perso tempo.
Nell udire quelle parole mi venne fuori tt la rabbia, la tristezza e la solitudine ke avevo provato ogni volta ke avevo bisogno di lui, e puntualmente lui nn c'era...mi alzai di scatto e con il viso rosso e le lacrime agli occhi gli urali contro
-Certo! abbiamo solo giocato, ho buttatto tre anni della mia vita nel cestino,tu parli, parli parli...dimmi Francesco mio caro... cos'è successo la notte in cui Monica ha dato quella festa alla casa al mare? ricordi vero?
Lui nell'udire quelle parole sbiancò in viso, oh...certo ke ricordava, si era scopato la cugina della padrona di casa,ed erano solo sei mesi ke stavami insieme, io lo avevo saputo proprio dalla diretta interessta, ke nn sapeva ke Francesco ed io stessimo insieme, io nn gli dissi nulla lo amavo troppo, è vero è stato l'unico caso...e lui l'unica cosa ke riuscì a dire
-Lo sapevi?vuoi dirmi ke tu sapevi tutto di quella notte?
Io-Si, me lo disse Angela, nn sapendo della nostra storia...
Lui-Allora lo hai fatto x questo? x vendetta!
Io-Come scusa?x vendetta? ke diavolo dici, dopo 3 anni? ma sei fuori? no,no,no,no e ancora no! l'ho fatto xkè nn ti amo più, e da un bel pò ormai, la nostra storia è finita quando tu hai messo il tuo lavoro al primo posto nella tuavita, io nn ero, nn son più nulla.
E nel parlare nn mi resi conto ke piangevo, poi cercando di calmarmi lo lasciai li in piedi e me ne andai nella mia camera sbattendo la porta...dopo circa un ora sentii la porta di casa sbattere da allora nn ho più nè visto nè sentito Francesco...ora sn passatidue anni e ad essere totalmente sincera...nn mi manca...
So ke questa storia nn è eccitantee cose simili ma volevo dare un seguito all'altra.
By Valeria

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 80): 3.89 Commenti (20)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10